…e quella strana copertina?

Si, i più furbi di voi l’avevano già capito!

La copertina che abbiamo scelto per il nostro primo album è una chiara citazione del futurismo italiano!

Abbiamo rievocato la copertina di “scatole d’amore in conesrva”, una raccolta di racconti di Marinetti pubblicata nel 1927 (che sicuramente avete letto tutti!).

MArinetti

Uno degli elementi più interessanti del volume è appunto l’illustrazione in prima di copertina. Carlo Petrucci vi ha ritratto in campo giallo un barattolo di latta etichettato come “Estratto d’Amore – concentrato nel vuoto – marca depositata”.

Noi l’abbiamo trovata di un romanticismo disarmante!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...