L’amore, la luna e il balon… parte terza

re e re

Cosa c’entra in un demo un singolo pubblicato quasi un anno fa?

Come tutti sanno il Re a Denari è l’uomo più potente del mazzo di carte napoletane. Averlo tra le mani significa nella stragrande maggioranza dei casi chiudere con una vittoria. Solo il fato avverso ed una serie di circostanze fortuite del tuo avversario possono portare ad una disfatta. Negli arcani minori il Re di denari è il signore della ricchezza, portatore di prosperità e successo.

Non è un caso che nel nostro immaginario tenga la mano ad un altro uomo, ad un altro re.

In un mondo dove la sfida (e aimè lo scontro) sono alla base della propria affermazione, in un tempo dove gli stati si contrappongono ancora e si sfidano uno di fronte all’altro, abbiamo immaginato due re rivolgere lo sguardo su un obiettivo comune e porsi in cammino fianco a fianco, percorrendo la stessa strada tenendosi per mano.

Non credo che questa immagine potrà fermare una guerra o confortare l’animo dei padri che in lacrime abbracciano i nostri corpi abbandonati, ma quantomeno racconta cosa vogliamo e dice con forza da che parte stiamo: dalla parte della pace.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...